Squid Game diventerà veramente un videogioco? Pare di sì!

squid game

Squid Game, la serie coreana di Netflix che ha battuto tutti i record, potrebbe diventare un videogioco. Paura! Che il “telefilm” (come si diceva una volta, tanto tempo fa) avesse le carte in regola per entrare nel panorama del divertimento elettronico – e ridagli con i termini antichi – era chiaro a tutti, dai. Non fosse altro per il fatto che i guardiani della giocoleria hanno le maschere con i simboli iconici della PlayStation. È vero, è vero, ne manca uno, la ics, ma gli altri tre ci sono e sono un richiamo videoludico che più evidente di così si muore.

Ecco, appunto, si muore. Non osiamo pensare a quante e quali polemiche potrà portare l’eventuale (il probabile?) videogioco di Squid Game, visto che la serie già di suo ha dei contenuti abbastanza pestiferi, per usare un eufemismo. Ora, diciamo pure che noi videogiocatori siamo abituati al fatto che lo scopo di molti dei nostri giochi sia proprio quello di non morire, quindi sai che novità uno Squid Game “game”. Però l’idea è tosta, soprattutto perché a livello visivo la serie coreana ha un impatto estetico importante e ci piacerebbe molto vederlo trasposto in grafica HD, 4K e chi più ne ha più ne metta. Di sicuro, appena possibile, ci metteremo a studiare le configurazioni vincenti – non morenti – per i nostri Revolution Pro Controller. Perché bello o brutto che sarà, e se sarà, il videogioco di Squid Game, se come pare potrebbe trattarsi di un battle royale tipo Fortnite e PUBG e compagnia bella, un profilo fatto come si deve dai nostri esperti sarà obbligatorio!