Nacon Gamers

nacongamerserik

Piattaforme: PlayStation 5 – PC

Special skill – adattabilità: “mi adatto subito ai nuovi giochi, mi bastano pochissime partite per iniziare a giocare bene e riesco a raggiungere velocemente un buon livello”.

Bio: “in pratica posso dire di essere nato con il controller in mano, non a caso a 3 anni mio cugino – proprio lui! – mi mise su un bolide di Mario Kart 64. A 12 anni ho iniziato a giocare in ambito competitivo, partecipando a tornei in Battlefield Bad Company 2 e Killzone 2”.

nacongamersalex

Piattaforme: PlayStation 5 – Xbox Series X

Special skill – percezione: “giocando solo poche ore riesco a percepire e comprendere il sistema di gioco, questo mi permette di creare profili adatti a qualsiasi tipo di gioco”.

Bio: “sono cresciuto con la capacità di smanettare con cose elettroniche e a 7 anni ho avuto il PC con Prince of Persia 2D. Ho iniziato ad assemblare PC con pezzi di fortuna trovati qua e là, i videogiochi sono stati una conseguenza della mia curiosità per l’elettronica”.

nacon gamers

Piattaforme: PC

Special skill – apprendimento: “sono molto veloce nell’apprendere le tecniche di gioco e riesco quindi a padroneggiare in fretta titoli di diversi generi”.

Bio: “mi sono appassionato ai videogame quando avevo un anno perché mio padre comprò la PSone per lui spacciandola per un regalo per il mio compleanno! Crescendo ho passato tutte le generazioni PlayStation per poi continuare la mia avventura su PC con l’uscita di Destiny 2”.

nacon ganmers

Piattaforme: PC – console

Special skill – super mira: “c’è poco da dire, rispetto ai miei colleghi maschietti ho una mira bestiale. In pratica non mi sfugge nulla!”.

Bio: “ho iniziato ad appassionarmi fin da piccola, a 4 anni, giocando alla PS2 e crescendo ho provato tutte le console portatili Nintendo appassionandomi ai Pokemon. Sono cresciuta in questo mondo e non ho mai smesso di amare i videogame”.

nacon gamers

Piattaforme: PC – PlayStation 5

Special skill – comunicazione: “sono in grado di organizzare alla perfezione un team grazie alle mie innate doti di comunicatore”.

Bio: “Il gioco mi ha permesso da sempre di esprimere al massimo ciò che sono ed è il frutto di quel che sono adesso. Mi ha reso sicuro di me stesso e capace di gestirmi anche nelle situazioni più difficili. Il gioco per me non è un hobby ma una passione!”.