nacon revolution
newsPCPS4

CoD Modern Warfare e Revolution V3: precisione su misura!

Dopo le prime impressioni sulla versione beta di Call of Duty Modern Warfare, abbiamo avuto modo di testare i nostri controller per diverse settimane, durante le quali è stato anche lanciato sul mercato il nuovo Revolution Pro V3. Abbiamo quindi provveduto a revisionare i nostri settaggi per adattarli a questa ultima incarnazione della gamma Revolution Pro, notando che non si distacca molto dal V2, perciò eccoci qui a rinnovare i nostri consigli:

Sui trigger il classico 0-50% per gli FPS rimane la regola. Per gli analogici andremo a impostare un 20-30-50 con ZM 0 e sensibilità aumentata a sinistra, per avere il massimo reattività, mentre a destra il consiglio è di partire da un 50-30-20 con ZM 2 e sensibilità ridotta, data l’estrema linearità del sistema di mira implementato da Infinity Ward. Vi ricordiamo che è possibile modificare tale sistema anche nelle impostazioni di gioco, in modo da renderlo più o meno lineare. Se per esempio la mira vi sembra troppo lenta, potete provare un 46-24-30 e se invece volete una mira ancora più lenta e precisa, procedete con 55-30-15.

Con questi profili riuscirete a dare il meglio con le impostazioni base del gioco. Chiaramente, andando a modificare i settaggi del sistema di mira in-game, dovrete poi adattare anche il profilo del vostro Revolution V2 o V3.

Vi invitiamo inoltre a provare sull’analogico destro il settaggio 26-61-13 con ZM 2, che è estremamente adatto ai sistemi di mira della celebre serie Call of Duty.

Massima precisione con il Revolution in Battlefield V

Articolo precedente

Comparativa tra Revolution Unlimited e Revolution V3

Articolo successivo

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *